oppure REGISTRATI ALL'AREA RISERVATA

TI PERMETTERA' DI VEDERE I PROGRAMMI NEL DETTAGLIO DI TANTISSIME SAGRE E FESTE PAESANE EXTRA A QUELLI PRESENTI 'IN CHIARO' SUL NOSTRO SITO

Sant’Antonio Abate: le sagre e feste tradizionali

dal Friuli Venezia Giulia al Veneto orientale

Il 17 gennaio si festeggia Sant’Antonio Abate, il protettore degli animali… un ottimo spunto per organizzare una festa di paese.

Vediamo quali località lo festeggiano, dal Friuli Venezia Giulia al Veneto orientale, organizzando una vera e propria sagra o una tradizionale festa paesana.


Partiamo dalla provincia di Udine

Nelle Valli del Natisone, a Clenia, frazione del Comune di San Pietro, la Festa di Sant’Antonio si svolge proprio nel giorno del patrono, quindi il 17 gennaio, alla sera. Una delle particolarità della manifestazione è la Gara degli Strucchi, vere e proprie golosità tipiche della zona.

A Feletto Umberto, invece, Sant’Antonio lo vediamo assieme ad uno degli ortaggi simbolo dell’inverno, la Verza, che diventa protagonista della Mostra Mercato e della Fiera di Sant’Antonio Abate,  che si svolge solitamente la domenica dopo il 17 gennaio.

Troviamo festeggiamenti in onore di Sant’Antonio Abate anche a Sammardenchia di Tarcento, a Nespoledo di Lestizza e a Fagagna, dove nel museo di Cjase Cocel, i norcini del Friuli si ritrovano per esibire la propria arte.

Sant’Antonio Abate si festeggia anche a Bordano nella domenica dopo il 17 gennaio, dove gli è dedicata un’intera giornata di festa con chioschi aperti a pranzo, dove si potrà degustare: minestrone, verza, salsiccia e cinghiale con polenta.


In provincia di Pordenone

La Festa di Sant’Antonio interessa due località: Versutta, frazione del Comune di Casarsa e Mezzomonte, frazione di Polcenigo, sulla pedemontana Pordenonese. La Sagra di Sant’Antoni a Versutta dura addirittura tre fine settimane con una interessante programmazione.


In provincia di Treviso

Una vera e propria sagra, dedicata a Sant’Antonio Abate, la troviamo anche a Vergoman, frazione di Miane, sulle colline trevigiane del prosecco. Qua la Secolare Sagra de Sant’Antoni offre un ricco programma festeggiamenti, per tre fine settimana, con una offerta culinaria, basata sulla tradizione veneta, da non perdere.

Sempre in provincia di Treviso e sempre in onore di Sant’Antonio, a Sovilla di Nervesa della Battaglia, la sera del sabato più vicino alla ricorrenza del patrono, si accende da quasi quattro secoli il Fogaron di Sant’Antonio Abate. Una tradizione ricca di storia, di impegno, di arte, di forza e di collaborazione portata avanti dal Comitato festeggiamenti Fogaron Sovilla.


P.S.: Se conosci altri festeggiamenti in onore di Sant’Antonio Abate non esitare a contattarci. Grazie per la collaborazione.


Seguici su Facebook/RivistaE20