Quasi al capolinea il nostro treno di sagre

…(per questo 2021) tra Veneto e Friuli.

E anche novembre sta arrivando al capolinea. 

Il treno di sagre, anche se da quasi due anni un po’ meno affollato del solito, ha ancora un paio di vagoni e un po’ di fermate per questo 2021. 

TU… dove vuoi scendere?

Fai festa con Sant’Andrea… cerchi già idee per il tuo Natale… o preferisci deliziare il tuo palato con qualcosa di stagione o di originale?

Io ti posso consigliare di scendere a San Vito al Tagliamento, in provincia di Pordenone. Ti aspetta un tour gastronomico delle Regioni Italiane…  (fino a lunedì 29 novembre) con la solita formula vincente: “Prima si assaggia, e poi si compra…”.

E se non sei sazio, risali tranquillamente sul nostro treno e scegli una di queste destinazioni.

Villa Santina, in provincia di Udine, per il tradizionale Mercatino di Natale

Oppure Budoia, in provincia di Pordenone, per festeggiare Sant’Andrea… e il purcit sulla brea (anche se Sant’Andrea… e suo fratello Simon Pietro erano pescatori, quindi il maiale… quando è arrivato?)…

Infatti, a Portogruaro… cittadina più di mare… festeggia il Santo Pescatore con una bella fiera… che come logo riporta… un’oca (?). Palmipede che, in effetti, anche se l’hanno zavorrato con dei pesanti stivali, è sicuramente più vicino al pesce rispetto al maiale.

Scherzi a parte…

…è un fine settimana, ultimo di novembre, con un bel po’ di scelta. 

Sempre in provincia di Pordenone, puoi scendere a:

Maron di Brugnera… per la manifestazione dal Campat alla Piazza… bellissima con il suo raduno di bici d’epoca tutti vestiti come una volta…

oppure a Visinale di Pasiano, alla Festa del Ringraziamento

Mentre un po’ più in là, come fermate più “lontane” (ma dipende sempre da dove parti) puoi rivivere alcuni tradizionali festeggiamenti in onore della Madonna (della Cintura o della Salute… che con certi chiari di luna che stiamo passando, male sicuramente non fa). Scegli tu:

a Grassaga di San Donà di Piave trovi i festeggiamenti della Madonna della Cintura

A Sernaglia della Battaglia trovi quelli della Madonna della Salute

Mentre se hai finito i ceri da accendere e non sai più a che santo votarti, buttala pure sul fiore d’inverno. Sempre una certezza. Una certezza di eccellenza gastronomica.

Dove? 

A Spresiano, in provincia di Treviso, alla Festa del Radicchio.

E per chiudere in bellezza…

…continua la festa del Frico a Lorenzaga, piccolo borgo nel comune di Motta di Livenza, sempre in provincia di Treviso. 

Quindi…

…dove hai deciso di scendere? Farai una o più fermate?

Fammelo sapere nei commenti qui sotto. 

Noi ci sentiamo la settimana prossima con sicuramente qualcosa in tema natalizio. 

A presto. 

Antonio di Anteprima Sagre