oppure RESGISTRATI ALL'AREA RISERVATA

TI PERMETTERA' DI VEDERE I PROGRAMMI NEL DETTAGLIO DI TANTISSIME SAGRE E FESTE PAESANE EXTRA A QUELLI PRESENTI 'IN CHIARO' SUL NOSTRO SITO

Le Sagre in provincia di Gorizia

Le grandi Sagre di Gorizia

Inauguriamo questo articolo delle sagre in provincia di Gorizia, partendo proprio dal capoluogo.

Inizia questo giovedì, 19 luglio, e continuerà, ogni giorno no stop, fino a domenica 29 luglio una delle prime “grandi sagre” di Gorizia. Signore e signori ecco a voi la 42^ Sagra Borgo Sant’Anna a Gorizia. La manifestazione, organizzata dal Comitato Culturale Ricreativo Sportivo di S. Anna, si svolgerà nel piazzale davanti alla Chiesa, in Via F. lli Cossar, 8.

Il programma prevede alcune serate con menù a tema, abbinate ad uno specifico intrattenimento musicale. E poi serate per ballare con le orchestre del momento.

Scopri il programma nel dettaglio cliccando QUA

Un’altra delle grandi sagre di Gorizia è la Sagra di San Rocco. Una sagra secolare, che con quest’anno arriva alla sua 518^ edizione. Da venerdì 3 agosto fino a giovedì 16 agosto, ben 14 giorni di festa ininterrotta. A breve il programma sul nostro sito.

A Gorizia un altro appuntamento da non perdere è Gusti di Frontiera: la Kermesse enogastronomica  che trasforma il capoluogo isontino in un mondo di sapori dal 27 al 30 settembre 2018.
Saranno ben 44 i Paesi rappresentati dalle loro specialità. Oltre ai prodotti tipici, ampio spazio sarà dedicato alla cultura con il “Salotto del Gusto”: presentazioni, conferenze, incontri e tanta musica.

Un’altra consuetudine goriziana, rinnovata di anno in anno sin dal Medioevo, è la secolare Fiera di Sant’Andrea, che si svolge tra la fine di novembre e i primi di dicembre. Il centro di Gorizia si anima con giostre, mercatini, bancarelle ed intrattenimenti.

Le altre sagre in provincia di Gorizia

In ordine cronologico partendo dalla primavera.

Sicuramente una delle prime sagre ufficiali della provincia di Gorizia è la famosa Sagra degli Asparagi di Fossalon che si svolge in primavera, tra la fine di aprile e i primi di maggio.

La penultima domenica del mese di maggio, a Cormons, nella zona del Collio, patrimonio della produzione enologica mondiale, si svolge la Fieste da Viarte. Viarte in lingua friulana significa apertura, in questo caso l’apertura della nuova stagione. I cortili privati, come quelli del Monte Quarin, vengono aperti al pubblico per dare accoglienza a migliaia di visitatori.

Festa dei Scussoni a Cassegliano di San Pier d’Isonzo, l’ultimo fine settimana di maggio. Forse non tutti sanno che gli “scussoni” in bisiaco sono i maggiolini. Presente quei simpatici insetti?

Festa degli Spaventapasseri a Medea, l’ultimo fine settimana di maggio.

Festa del Vino a Monfalcone in giugno in occasione di Sant’Antonio (13 giugno).

Sagra a San Pier d’Isonzo per tutto il mese di giugno nei fine settimana.

Sagra della Cesa a Vermegliano di Ronchi dei Legionari, i primi tre fine settimana del mese di giugno.

Sagra di San Giacomo a Redipuglia, due fine settimana di luglio attorno alla festività di San Giacomo (25 luglio). Chioschi con cucina casalinga con gnocchi con sugo di anatra, goulasch, pollo disossato alla griglia, spiedini, calamari e tante gustose specialità… e se ti piace vincere facile ti ricordo la favolosa pesca enogastronomica con tutti i biglietti vincenti.

Festa dello Sport a San Lorenzo Isontino tra la fine di luglio e i primi di agosto.

Festa dello Sport di Pieris (frazione di San Canzian d’Isonzo) in agosto. Quest’anno le date sono dall’8 al 20 agosto. Sport, cultura, musica, ottima cucina, attrezzata birreria e bar, fornitissima enoteca, pesca di beneficenza, tombole, ecc.

Sagra de la Raza a Staranzano dal 31 agosto al 10 settembre 2018. La raza è l’anatra, diventata nei decenni il fiore all’occhiello delle tradizioni culinarie isontine. Una grande festa paesana con spettacoli e diverse manifestazioni parallele.

Finita l’estate ad autunno inoltrato arriva anche il periodo delle antiche fiere, che diventano momento di festa per diverse località.

Oltre a Gorizia, che abbiamo già citatao con la Fiera di San Andrea, c’è anche Romans d’Isonzo, dove il terzo fine settimana del mese di novembre, troviamo la Fiera di Santa Elisabetta. Una festa che risale ai primi anni del 1800, diventata famosa per il suo mercato.

Prima delle sagre:

Carnevale Isontino – Uno dei primi appuntamenti dell’anno, legati al folklore e alle tradizioni, è il Carnevale Isontino.

 

Se vuoi contribuire a rendere sempre più ricco questo articolo,  scrivici tramite il nostro servizio WhatsApp o anche via email. Puoi anche usare la nostra pagina facebook/RivistaE20 o il gruppo facebook Quelli che vanno in sagra.

Invitiamo anche tutti gli organizzatori delle sagre della provincia di Gorizia a prendere contatti con la nostra redazione, per vedere se possiamo iniziare a promuovere anche le sagre di questa stupenda provincia.

Come sempre, a presto nelle migliori sagre.

Mi scuso anticipatamente per qualche errore od omissione e ti consiglio sempre di sentire gli organizzatori per eventuali cambiamenti di programma.


Seguici su Facebook/RivistaE20