Fiera di Santa Elisabetta a Romans d’Isonzo (GO)

La Fiera di Santa Elisabetta a Romans d’Isonzo, in provincia di Gorizia, è una delle manifestazioni tradizionali più antiche del Friuli Venezia Giulia (si svolge dal 1834!).

È conosciuta anche come la Sagra Tradizional dal Dindiat. E come si può ben capire dal bel disegno in locandina il “dindiat” è il tacchino.

Tradizionalmente si svolge nel terzo fine settimana di novembre attorno alla ricorrenza di Santa Elisabetta.

Sfoglia qua sotto tutto il depliant della
189^ Fiera di Santa Elisabetta di Romans d’Isonzo

La Fiera di Santa Elisabetta a Romans d’Isonzo è una tra le principali e più note manifestazioni popolari non solo locali, conosciuta in tutta la regione. Ogni anno, infatti, sono migliaia i visitatori che arrivano per immergersi nella calda atmosfera di questa storica festa, con proposte per tutti i gusti e tutte le età.

Venne istituita nel 1834 dall’Imperatore d’Austria Francesco I: in origine era un mercato agricolo, dove i prodotti della stagione venivano venduti e acquistati. Ben presto, però, attorno a questo momento di vita rurale, si sviluppò anche un clima di festa paesana, con mostre e concorsi di bovini, momenti di ballo con famosi direttori d’orchestra, spettacoli ed attrazioni con i più noti circhi del tempo.

Anche oggi questa sua lontana origine viene ricordata attraverso il grande mercato che si snoda lungo le vie cittadine, le mostre di animali e con un curioso evento da cui deriva la connotazione di “Sagra dal Dindiat”: la pesatura dei tacchini giganti.

Il tacchino regna sovrano anche nei menù, proposti nei giorni della Fiera da trattorie e stand delle associazioni locali.

L’appuntamento fieristico presenta sempre anche un ricco programma di iniziative a carattere culturale, musicale e sportivo in grado di calamitare attenzione e gradimento di grandi e piccini: non solo giostre e mercato, ma una lista interessante di eventi (mostre, concerti, laboratori per bambini e spettacoli vari) approntati da Comune, Pro Loco e dalle numerose associazioni del paese.

E’ grazie al connubio tra tradizione e attualità che la quasi plurisecolare manifestazione riesce a mantenere inalterato il suo fascino, offrendo ogni anno qualcosa di speciale al pubblico e, soprattutto, grande attrattiva e divertimento.

La 189a Fiera di Santa Elisabetta vi aspetta!!!

La Fiera, che si inaugura venerdì 18 per protrarsi fino a domenica 20 novembre, si concentra quasi tutta nella zona sportiva, tra il parcheggio e l’ampio piazzale del Palasport allestito conun grande tendone dove si potranno gustare i tipici piatti predisposti dalla Pro Loco. Sono tante le proposte assieme al mercato e al mercatino dell’hobbista: enoteca solidale, mostre, esibizioni sportive e storico-didattiche, di animazione per bambini (dai laboratori ambientali al truccabimbi, dalle fotografie ai momenti musicali e di intrattenimento). Il Comune coglie l’occasione per ringraziare tutte le associazioni e i volontari che, a vario titolo, con la loro fondamentale collaborazione renderanno possibile il tutto.

Come arrivare a Romans d’Isonzo