Epifania Friulana a Tarcento 2018

Epifania Friulana a Tarcento 2018Epifania Friulana a Tarcento 2018

Dal 1928 Epifania Friulana a Tarcento 2018 dal 4 al 6 gennaio.

In Friuli è facile associare la parola Pignarûl alla cittadina di Tarcento.

Vieni a scoprire questa antica tradizione: i pignarulârs, il Vecchio Venerando, il Palio e Tarcento tutta ti aspetta per il grande falò, il Pignarûl Grant.

A Tarcento, perla del Friuli, l’Epifania Friulana vive una intensa vigilia, il 5 gennaio, grazie ai pignarulârs.

I pignarulârs sono gli artefici dell’allestimento dei Pignarûi che verranno accesi la sera del 6 gennaio. Essi si contendono in un’avvincente corsa con carri infuocati alla presenza del Vecchio Venerando, figura cardine del rito epifanico, l’ambito Palio.

Quest’anno per il Palio dei Pignarulârs ci sarà uno speaker d’eccezione: il comico “Galax”. Inoltre prima della finalissima del palio ci sarà anche la discesa dei Krampus.

Il 6 gennaio sul fare della sera il corteo storico sfila tra la folla percorrendo le vie del centro cittadino. Il Venerando racconta d’antiche Epifanie, poi sale, in fiaccolata, verso il Cjscjelat di Coia, seguito da migliaia di torce dando così vita a uno spettacolare nastro di fuoco lungo i tornanti della collina. Il Vieli Venerando (Vecchio Venerando), figura simbolica di nonno e di narratore, accende il grande falò, il Pignarûl Grant, e predice in base alla direzione del fumo l’andamento della nuova annata.

Acceso il Pignarul Grant, si accendono tutti i Pignarui delle colline che illumineranno la notte della vallata.

A chiusura della manifestazione ci sarà un grandioso spettacolo pirotecnico.

Quindi se anche tu vuoi immergerti nella tradizione dell’Epifania, rivivendo antiche tradizioni, vieni a Tarcento, il 5 e il 6 gennaio.

Epifania Friulana a Tarcento 2018, ti aspetta con:

  • lo spettacolo della corsa con i carri infuocati
  • lo spettacolo dell’accensione del Pignarul Grant dalla collina di Coia
  • lo spettacolo dell’accensione di tutti i pignarui della vallata
  • lo spettacolo dei fuochi d’artificio

 

Ed inoltre tanti eventi collaterali:

  • Mercatino degli hobbysti;
  • Quinta edizione del presepe presso la chiesa di Coia in via del Castello;
  • Mostra dell’artista Marina Battistella “Opere” presso il Palazzo Frangipane;
  • 16^ collettiva di fotografia a cura del Circolo Fotografico Helice di Tarcento.

Curiosità:

Dall’andamento del fumo verranno tratti gli auspici per il nuovo anno: “Se ‘l fum al và a soreli jevât cjape ‘l sace vâ a marcjât” (se il fumo volge verso oriente prendi il sacco e vai al mercato, significa che l’annata sarà propizia), mentre “Se ‘l fum al và a soreli a mont cjape ‘l sac e va pal mont” (se il fumo volge al tramonto emigra con il tuo sacco per le vie del mondo, significa che l’annata sarà irta di difficoltà).

Link:

www.protarcentoud.com – email: protarcentoud@libero.it

Scarica qua:

Opuscolo con Programma Epifania Friulana Tarcento esterno

Opuscolo con Programma Epifania Friulana Tarcento esterno