Crazy Cup 2018 a Spilimbergo

Crazy Cup 2018 a Spilimbergo 21 e 22 luglio

Crea il tuo carretto e sfoggia il pilota che c’è in te!!

L’organizzazione della CRAZY CUP è lieta di invitarvi alla 16ª edizione il 21 e 22 luglio 2018.

CRAZY CUP è la gara di carrettini autocostruiti, senza motore, che si sfidano nella discesa di Spilimbergo in provincia di Pordenone che da piazza Duomo arriva al fiume Tagliamento.

Non stiamo parlando di una manifestazione qualsiasi bensì della corsa più pazza che c’è, si passa dalla tecnologia che ricerca la velocità alla goliardia ironica e coinvolgente come non mai!

La gara ha al timone come commentatori, il sabato sera un nuovo amico, Paolo, per la domenica invece il mitico Claudio Moretti, affiancato dal grande Tiziano Cossettini, amici e sostenitori della CRAZY CUP fin dagli albori.

CRAZY, un ritrovo, una gara competitiva ed appassionata dove i risultati sono tutt’altro che prevedibili, il divertimento è assicurato per i pazzi piloti che si ritrovano in voi ed al divertito pubblico sempre più presente negli anni.

CRAZY CUP un weekend diverso e appassionante!

PROGRAMMA

Sabato 21 luglio
Piazza Duomo – Spilimbergo
dalle 18.30 iscrizioni e verifica dei mezzi
21.30 – 23.30 prove libere

Domenica 22 luglio
Piazza Duomo – Spilimbergo
09.00 – 11.00 iscrizioni
10.00 – 11.00 prove libere
11.00 – 13.00 gara
13.00 – 14.30 pausa pranzo
14.30 – 18.30 gara e premiazioni a seguire

Per info: Leo Orafo 0427.41604 – 328.0193081
emy.zanin@gmail.com
Facebook: La Crazycup
LE ISCRIZIONI SI CHIUDONO DOMENICA 22 LUGLIO ( o al 100° iscritto)

Crazy Cup 2018 a Spilimbergo

REGOLAMENTO

16ª CRAZY CUP 21 e 22 LUGLIO 2018
SPILIMBERGO – PIAZZA DUOMO
1) Denominazione: manifestazione non agonistica di veicoli autocostruiti senza propulsione in discesa.
2) Validità: dimostrazione aperta a tutti.
3) Veicolo: numero minimo di ruote che devono toccare terra 3 con sistema di guida e impianto frenante di qualsiasi tipo obbligatoria. Lunghezza massima veicolo 2.30 metri, larghezza 1.50 metri, altezza 2 metri (tolleranza 5%). Il sistema di sterzo è di forma libera a condizione che la sua costruzione risulti sicura e di improbabile rottura. Il sistema franante scelto deve essere realizzato con criteri di sicurezza e soggetto al controllo dei tecnici. Mancanza assoluta di energie motrici ad eccezione della gravità naturale. Sono obbligatori 2 ganci di traino (davanti-dietro) e corda per la risalita provvista di 2 moschettoni. E’ vietato l’uso di qualsiasi oggetto di vetro o tagliente, l’uso di materiale elettrico non è ammesso. Per carrozzeria si intende che la biroccia o carretto abbia l’aspetto di una vettura di forma originale, curiosa o tecnica.
4) Obblighi tecnici: il veicolo sarà sottoposto ad una prova di frenata. Il veicolo deve avere una tabella porta numero di gara (dimensione A4).
5) Obblighi sportivi: casco integrale, tutte le parti del corpo coperte.
6) Veliche tecniche: l’organizzazione costituirà un percorso prova per i freni da dover fare obbligatoriamente dopo l’iscrizione prima della gara.
7) L’organizzazione a suo insindacabile giudizio si riserva la facoltà di escludere dalla gara i veicoli ritenuti pericolosi, e i concorrenti con comportamenti non idonei al clima della manifestazione.
8) I mezzi devono essere autocostruiti o modificati, comunque non di serie.
9) Percorso: la gara si svolge sulla discesa dal Duomo di Spilimbergo all’Aquila. La gara si svolgerà in più manches, per la classifica si terrà conto del minor tempo ottenuto.
10) Reclami: la gara non è agonistica quindi ogni reclamo sarà scartato.
11) Partenza: la partenza verrà data dall’organizzazione a veicolo fermo, conducente e passeggeri a bordo.
12) Arrivo: il traguardo sarà segnalato e l’arrivo volante.
13) La gara si svolgerà con ogni condizione atmosferica.
14) Obblighi per i minorenni: il modulo d’iscrizione deve essere firmato da un genitore.
15) L’iscrizione deve essere fatta con un documento d’identità.
16) Ogni veicolo può essere guidato al massimo da 2 piloti i quali si divideranno a loro piacimento il numero di manches previste.
17) Per le iscrizioni rivolgersi: Leo Laboratorio Orafo 0427 41604 – 328 0193081 o Facebook “La Crazycup” o emy.zanin@gmail.com
La quota d’iscrizione è fissata in 30 euro e comprende l’iscrizione del veicolo, l’iscrizione del 1° pilota e di un buono pasto. Ogni passeggero verserà la quota di 15 euro.
18) Le premiazioni verranno fatte immediatamente dopo la fine dalla manifestazione.
19) Le iscrizioni saranno aperte fino alla chiusura delle verifiche tecniche di domenica mattina.

Note informative: tutti i mezzi di assistenza saranno ospitati nel parco d’arrivo nella zona pol. Aquila.

 

Come arrivare a Spilimbergo