oppure REGISTRATI ALL'AREA RISERVATA

TI PERMETTERA' DI VEDERE I PROGRAMMI NEL DETTAGLIO DI TANTISSIME SAGRE E FESTE PAESANE EXTRA A QUELLI PRESENTI 'IN CHIARO' SUL NOSTRO SITO

Come trascorrere il 31 ottobre

Come trascorrere il 31 ottobre in Friuli Venezia Giulia tra folclore e tradizione

Se chiedi ad un bambino cosa si festeggia il 31 ottobre, allora molto probabilmente ti dirà Halloween.

Ma se lo chiedi ad un bambino di Ampezzo, nel bel mezzo della Carnia, allora la sua risposta sarà un po’ diversa… con un bell’accento ti dirà “La Not dalis Muars

Magari il più saputello ti dirà che è una rievocazione del capodanno celtico.

Mentre il più secchione di tutti arriverà a dirti che si rifà all’antica celebrazione celtica di Samahin ed esiste da sempre in tutto il mondo. Civiltà antichissime la celebravano come “la festa degli antenati o dei defunti” in un periodo che cadeva proprio tra la fine di ottobre e i primi giorni di novembre.

Hai capito i bambini di Ampezzo?

Allo stesso modo quelli di Chiopris, piccolo borgo nella bassa friulana. Qua non ti parleranno di Halloween ma di zucche intagliate e disseminate per tutto il paese creando vere e proprie opere d’arte. Ti diranno che il 31 ottobre è la “Vilie dai Sants“.

Quindi non è proprio vero che siamo stati invasi da queste manie “amerigane”…

Considerando questo e consultando il calendario di Anteprima Sagre, si scopre che il 31 ottobre a Rivignano, nel Friuli delle Risorgive, c’è quella che gli organizzatori definiscono come la più grande festa del Friuli di tutti i tempi.

“Mascaris Di Fâ Pôre”, magie, giostre e giocolieri, bevande e vivande, streghe e aganis, fuochi e sputafuoco.

Ciò detto, come puoi ben vedere, dipende tutto da come decidi di vivere tu questa tradizione.

Ci vediamo nelle migliori feste!

P.S.: facci sapere come deciderai di trascorrere la serata del 31 ottobre!
===> https://www.anteprimasagre.it/sondaggi/