Vuoi restare aggiornato sulle migliori sagre e feste paesane con Anteprima Sagre?

CLICCA QUA e ISCRIVITI alla NEWSLETTER e al Servizio WHATSAPP

Alla scoperta del Jack Day!

Sai cos’è il Jack Day?

Settimana scorsa ci eravamo lasciati parlando di pignarul, foghere, befane, ecc.

Come consigliato il 5 e il 6 gennaio sono andato a Cergneu di Nimis (il 5 gennaio) e a Tarcento (il 6 gennaio).

Molto suggestiva quella di Cergneu dove, prima siamo andati nella grotta dove era rinchiuso il Pust, per poi accompagnarlo in corteo al grido di “liberailu liberailu” (trad. liberatelo liberatelo) fino al punto dove è stato allestito il Palavin (falò). Proprio una bella manifestazione, che se ancora non l’hai vissuta, ti suggerisco proprio di segnartela in calendario per il prossimo anno (5 gennaio 2019).

Il giorno dopo (6 gennaio) sono stato a Tarcento. Qua sono salito, in fiaccolata al Cjscjelat di Coia. Ho fatto parte dello spettacolare nastro di fuoco lungo i tornanti della collina. Ho visto  il Vieli Venerando (Vecchio Venerando) accendere il Pignarûl Grant. Tornato giù dalla collina, dopo un paio di brulè, è iniziato lo spettacolo dei fuochi d’artificio.

Ho trascorso proprio due belle serate. Grazie quindi agli organizzatori e ai volontari tutti, che dedicano gran parte del loro tempo libero per creare manifestazioni del genere.

Ma veniamo al prossimo fine settimana e al Jack Day. Una giornata dedicata all’arte dei norcini e della cucina di piatti a base di carne di maiale. Nel corso degli anni è diventato uno degli appuntamenti più importanti in Friuli tra le feste paesane dedicate alla cultura del maiale. Scopri quando, dove e perché in questo articolo:

https://www.anteprimasagre.it/jack-day-a-mereto-di-tomba-2018/

Come sempre, ti auguro un bel fine settimana con le migliori feste.

Antonio Ganis e lo staff di Anteprima Sagre

 P.S.: vedi com’è importante parlare di una sagra? Io nei buoni propositi del 2018, mi sono imposto di visitarne almeno 2 ogni fine settimana, per tutte le 52 settimane dell’anno. Poi te le racconterò nella email che ti mando. Se vuoi darmi una mano in questa opera nelle vesti di mio “Sagra Reporter”, mandami delle tue opinioni, considerazioni, impressioni sulle feste e sagre che hai avuto l’occasione di conoscere direttamente. Grazie!!!

P.P.S.: se non hai ancora visto il presepe di Corgnolo hai tempo fino al 14 gennaio. Stessa cosa per la rappresentazione del Presepio Vivente di Annone Veneto, che va in scena, per l’ultima volta di questa edizione, sempre domenica 14 gennaio.